/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | domenica 25 novembre 2018, 16:30

"Dire basta è sempre una forma di forza, non di debolezza"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica

Foto generica

Gentile Direttore,

ho vissuto metà della mia vita in Albania e l'altra metà in Italia. La violenza sia fisica che psicologica sulle donne e i bambini in Albania ai miei tempi era come il pane quotidiano: era considerata "normale", era diventata diritto e dovere degli uomini. Per fortuna le cose stanno cambiando anche laggiù e le donne iniziano a ribellarsi.

Spesso mi sono chiesta quale possa essere la soddisfazione di un uomo se sua moglie e figli vivono per anni accanto a lui per paura, invece che per amore. Quando ero ragazzina, mentre vedevo e vivevo tutto ciò, mi chiedevo se un giorno avrebbero inserito a scuola un libro da studiare, una materia sul "come farsi amare"; ero convinta che a queste persone nessuno avesse mostrato o insegnato il modo.

Tante volte si sente dire "chi tace acconsente", ma io direi non sempre. In qualche caso si tace perché si sa che si ha di fronte una persona che della vita non ha capito nulla, e non conosce ragioni. É un debole, non ha stima in se stesso, altrimenti non rincorrerebbe alla violenza come modo per tenere con sé la propria famiglia.

La violenza fisica fa male ma il vero dolore è quello dell'anima. Prima che sia tardi bisogna alzare la testa e dire basta, esigere rispetto: dicendo si mette fine a paura e sofferenza e non si aiuta solo stessi ma anche chi ci sta attorno.

Dire basta è una forma di forza, mai di debolezza.

Nella giornata di oggi vorrei augurare a ogni donna tanta forza d'animo e tanto coraggio nell'affrontare queste battaglie. Vorrei esprimere la mia solidarietà a tutte le donne che hanno avuto la sfortuna di vivere relazioni malate, e ricordare loro che, come diceva Rita Levi Montalcini, "le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza".

Grazie,

Lettera firmata

Al Direttore

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore