/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 07 novembre 2018, 15:02

Furti di rame nei cimiteri, fossanese a processo

L’uomo era stato arrestato nel giugno scorso, secondo l’accusa avrebbe rivenduto la refurtiva su Facebook

Furti di rame nei cimiteri, fossanese a processo

Udienza filtro davanti al tribunale di Cuneo nel processo contro M.C. quarantenne fossanese, accusato di aver rubato rame in 14 cimiteri in tutta la provincia fra novembre 2017 e marzo 2018. L’uomo, arrestato nello scorso mese di giugno, avrebbe rivenduto le lastre su Facebook.

Le indagini erano state condotte dalla Squadra Mobile di Cuneo e dalla Polizia Municipale di Savigliano che erano arrivati a individuare il C. grazie a intercettazioni telefoniche, all'analisi dei tabulati, del traffico di cella e a numerosi servizi di appostamento.

Il sostituto procuratore Chiara Canepa ha chiesto che vengano sentiti i proprietari delle tombe che avevano sporto querela, mentre i Comuni di Fossano e Savigliano si sono costituiti parte civile. Per l’imputato, detenuto da 5 mesi per altra causa il suo difensore Davide Ambrassa ha chiesto la revoca della misura cautelare detentiva o almeno la sua sostituzione: “Il pericolo di fuga è impensabile perché è totalmente indigente”. Il giudice Sandro Cavallo ha rigettato l’istanza su parere negativo del pm (“recidiva importante, l’ imputato è stato arrestato in flagranza per un reato simile ed ha violato arresti domiciliari”).

I primi testi del pm saranno ascoltati nell’udienza dell’11 gennaio.

Monica Bruna

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore