/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 22 ottobre 2018, 09:57

Anche ad Alba arriva il Linux Day

L'appuntamento per la divulgazione del software libero più famoso al mondo è per sabato 27 ottobre, presso l'H-Zone

Anche ad Alba arriva il Linux Day

Il Linux Day è un evento nazionale per la promozione e la divulgazione di Linux e del software libero, che quest'anno si svolgerà sabato 27 ottobre in tutta Italia.

Ad Alba, presso l'H-Zone in piazzale Beausoleil, dalle 9 alle 14, si potrà partecipare a una serie di eventi, gratuiti e aperti a tutti.

Nel corso della mattinata si terrà un "Linux Install Party", un'occasione informale per provare di persona Linux e il software libero, con la possibilità di installarlo sui propri PC e notebook. Si potrà anche vedere e provare un pc allestito come multi-postazione (multiseat) basata su Linux: l'utilità di tale soluzione consiste nel permettere a più utenti di usare contemporaneamente un solo PC, dotato di sufficienti monitor, tastiere e mouse, senza costi aggiuntivi: una soluzione ideale, per esempio, per le scuole.

Inoltre si terranno due laboratori: CS Unplugged e Hacking challenge.

Il primo, rivolto a bambini dai 5 ai 10 anni di età, dalle 10 alle 11 prevede una sessione di Computer Science Unplugged, una fantastica metodologia di insegnamento dell'informatica che non fa uso di PC. Sviluppata dall'università di Canterbury in Nuova Zelanda e da un team di insegnanti internazionale, ha un approccio molto pratico e che si concentra sulla comprensione e sull'uso immediato dei concetti piuttosto che sull'addestramento all'uso di una particolare soluzione tecnologica. Interessante anche per gli educatori del primo ciclo che intendono assistere. L'evento è gratuito, prenotazione consigliata. 

L'Hacking challenge (per studenti delle medie e delle superiori) è un laboratorio, una gara di abilità che ha lo scopo di rompere le difese di un sito web scoprendone e sfruttandone le vulnerabilità. Lontani dal voler replicare gli schemi onnipresenti di competizione spinta al limite, questa esperienza vuole fare ragionare sul perché un team sia più forte in un clima di collaborazione piuttosto che in uno di competizione. Pienamente nello spirito dell'evento è portare un PC con installato un sistema operativo anche non basato su Linux; alcune postazioni saranno comunque a disposizione di chi non ha la disponibilità di un notebook. L'evento è gratuito e avrà luogo dalle 11.30 alle 12.30; occorre prenotare specificando se si ha bisogno di un PC, anche se gli organizzatori, se possibile, chiedono di portarsi il notebook da casa.

A chiudere la mattinata, l'aperitivo finale dalle 12.30.

"Si tratta di un'opportunità destinata a chi conosce Linux da anni per condividere le proprie esperienze, conoscere altri appassionati e rivedersi. Nel corso della mattinata proietteremo una selezione di Open Movies della Blender Foundation, vedremo come il concetto di sorgenti aperti abbia felicemente contagiato la produzione di cinema d'animazione. Per le prenotazioni è possibile contattarmi al 335/7579152 - afferma l'organizzatore Alessandro Proglio -. Contatta questo numero anche se vuoi proporre attività da inserire in cartellone o se vuoi partecipare come volontario/a".

Per ulteriori informazioni, www.linuxday.it/2018/

P.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium